Crea sito

LA GRIFFONIA E I SUOI FAGIOLI MAGICI, QUASI DA FIABA…

Fin dai tempi più antichi le tribù del nord Africa conoscevano una pianta dalle proprietà davvero miracolose.

Ne bevevano il succo per curare i disturbi renali. Usavano le sue foglie per medicare le ferite.

La bollivano per ricavarne dei decotti contro nausea e vomito, ma anche dalle proprietà afrodisiache. Il nome di questa pianta eccezionale?

Semplicemente “fagioli africani”.

No no tranquilla, in questo articolo non si parla di cucina, e non dovrai metterti ai fornelli!

Oggi i fagioli africani sono conosciuti con un altro nome che di sicuro ti suonerà più familiare, la griffonia.

La griffonia, o meglio griffonia simplicifolia, è un arbusto legnoso capace di raggiungere anche i 3 metri d’altezza. Appartiene alla famiglia delle leguminose ed è tipica appunto delle regioni tropicali africane, soprattutto in Ghana, Costa d’Avorio e Togo.

Il suo studio, in verità, è iniziato un po’ tardi. Forse perché ha dovuto seguire un lungo viaggio per arrivare fino a noi. Dal cuore dell’Africa ai più moderni laboratori statunitensi negli anni 80.

I ricercatori hanno così scoperto il segreto di tutte le sue proprietà. Si tratta di un nome difficile da ricordare, ma fai uno sforzo perché è un elemento davvero importante per il nostro benessere quotidiano.

Dunque, il suo nome è 5-hidrossitriptofano.

Ti avevo avvisato, è un nome molto “importante”, quasi più difficile del celebre supercalifragilistichespiralidoso (ammettilo, hai provato a rileggerlo più volte).

Però, ti sarà molto più facile ricordare la sigla con cui è sempre abbreviato: 5-HTP.

Il 5-HTP è un aminoacido precursore della seratonina, ed è anche conosciuto come ormone del benessere.

Infatti, proprio questo aminoacido agisce come neurotrasmettitore sulla seratonina regolarizzando il sonno, l’umore e il senso di fame.  E di conseguenza, puoi già immaginare quale prezioso alleato sia nelle giornate più frenetiche contro ansia, sbalzi d’umore, fame nervosa e persino stati depressivi. Certo, sempre a condizione d’essere seguiti dal proprio medico, specie se in condizioni particolari come in gravidanza.

Così, la griffonia si conferma ancora oggi un caposaldo dei rimedi fitoterapici, e davvero i suoi “fagioli” sembrano avere poteri magici sulla nostra salute.

Anzi, si potrebbe dire che i suoi fagioli superano quelli della famosa fiaba popolare di Jack. Perché, se quelli della fiaba sapevano soltanto crescere fino al cielo diventando una sorta di enorme torre, quelli della griffonia ci permettono di raggiungere un altro cielo ben più misterioso.

Si tratta del nostro cielo interiore, così grande e insieme delicato, fragile, sempre in balia di tempeste che possono distruggerlo in un attimo.

Ecco, la griffonia può aitarti a proteggere il tuo cielo, affinché sia sempre un cielo sereno, di primavera.

E noi, con i nostri prodotti, vogliamo aiutarti anche in questa delicatissima difesa interiore.